Diritto bancario e finanziario

La sezione di diritto bancario e diritto finanziario approfondisce tutta la complessa e stratificata normativa applicabile agli intermediari finanziari ed agli enti creditizi in generale. Il diritto bancario e il diritto finanziario vedono infatti una complessa struttura legislativa e regolamentare che si estende dal legislatore europeo, passando per il legislatore nazionale, per arrivare sino agli organismi di vigilanza (Consob e Banca d’Italia). Senza considerare che, in tutti questi step, vengono di norma avviate delle fasi di pubblica consultazione, a cura degli organismi di vigilanza nazionale ed europei, durante le quali gli operatori di mercato e tutti i soggetti interessati sono chiamati ad esprimere i propri suggerimenti sulla redazione delle norme.

Ci troviamo, in questo modo, di fronte ad un contesto normativo particolarmente frammentato e complesso, che spesso pone di fronte ad una serie di dubbi

interpretativi e porta ad orientamenti giurisprudenziali spesso confliggenti. Rendere di semplice intuizione anche gli argomenti più complicati e all’apparenza poco comprensibili, è l’obiettivo primario di tutti gli autori.

Nell’ambito del diritto bancario e del diritto finanziario, vengono approfondite la maggiori novità legislative e pronunce giurisprudenziali in tema di prestazione dei servizi di investimento (negoziazione, esecuzione ordini, collocamento, consulenza) relativi sia a strumenti finanziari semplici che complessi, senza trascurare gli aspetti più propriamente regolamentari, di compliance e procedurali che gli intermediari finanziari devono rispettare.

Nel diritto bancario e nel diritto finanziario, gli autori del blog LitigAction esaminano ed approfondiscono gli aspetti più critici e complicati delle riforme che interessano gli enti creditizi e le possibili ripercussioni sui consumatori ed investitori. Viene posta una particolare attenzione soprattutto nel contesto quale quello attuale e odierno di grande crisi del sistema bancario italiano e di ricerca perenne di strumenti di salvaguardia degli enti creditizi, che siano anche rispettosi dei rigidi vincoli imposti dalla Unione Europea.

Trust successorio: un’alternativa lecita?

L’istituto del trust rappresenta una grande novità nel panorama sia giuridico che economico italiano degli …

L’usura sopravvenuta: tra interpretazione autentica e...

La Corte di Cassazione, stavolta a Sezioni Unite, è tornata ad occuparsi del fenomeno c.d. …

NPL e strategia di work out:...

Raffaele Buono pubblica alcune riflessioni su NPL e strategia di work out su Italian Bankrupcty …

Le Conseguenze Processuali Della Liquidazione Del...

Con le recenti Sentenze n. 3042 del 8 marzo 2016 e , il Tribunale di Milano …

Il requisito della forma scritta nei...

La Corte di Cassazione, con due recenti pronunce, è tornata ad occuparsi del contratto di …

Contratto di mutuo: approfondimento sulle novità...

Il dettaglio delle novità apportate in merito alla Direttiva che regola il contratto di mutuo …

Mutuo ipotecario: è allarme tra i...

Mutuo ipotecario e Direttiva Comunitaria Come è noto, nelle scorse settimane un’ondata di panico si …

Le obbligazioni subordinate: l’adeguatezza ieri, oggi...

In allegato un mio articolo recentemente pubblicato sul sito di “diritto 24” sul tema “caldo” …

La vendetta di Ermogene, ovvero l’acconto...

Il Cratilo è un dialogo di Platone in cui Ermogene, in contrapposizione a Cratilo, sostiene …

In banca come al casinò

Dopo aver varcato le porte di una filiale di banca, non ci si aspetta di …